1. CIS Online  » 
  2. Azienda  » 
  3. Normative

Normative

Riportiamo in questa pagina una sintesi delle normativa di riferimento per le attività che CIS svolge quotidianamente

 

  • D.M. 314/92

Questo decreto regolamenta l'allaccio di reti private a reti pubbliche, mediante centrali telefoniche (collegamento di linee urbane) e/o routers, anche per semplice collegamento Internet. L'allaccio deve essere svolto per mezzo di Azienda in possesso di Autorizzazione Ministeriale di grado adeguato al tipo di impianto interno. Per ogni dispositivo che realizza l'allaccio occorre la redazione del modulo Allegato 12, da parte dell'Azienda che ne ha eseguito l'installazione.
L'utente inoltre deve essere in possesso e mantenere aggiornato il progetto della rete interna di distribuzione, come previsto dal decreto stesso.
Per impianti in cui siano presenti tratte in fibra ottica o ponti radio è indispensabile l'Autorizzazione Ministeriale di I° grado.

Maggiori informazioni a questo link

 

  • D.M. 37/08

Il DM 37/08  equipara gli impianti di distribuzione per trasmissione dati e fonia (cablaggi strutturati) agli impianti elettrici stabilendo anche per essi il rilascio di Dichiarazione di conformità dell'impianto con obbligo di progetto.

Scarica il testo al seguente link

 

  • Decreto WiFi del 04 ottobre 2005

Questo decreto estende l'ambito di applicazione delle Wireless LAN a tutto il territorio nazionale ed introduce un nuovo strumento di accesso in banda larga per collegare velocemente ad Internet abitazioni e uffici. Serve a tutti gli operatori e agli internet provider, per raggiungere nuove aree del territorio, per offrire servizi e per favorire la competizione., e serve ai piccoli comuni, alle comunità montane e alle aree che soffrono il digital divide, per favorire il rilancio del territorio.Gli apparati lavorano sulle frequenze dei 2.4 GHz e dei 5 GHz secondo quanto previsto dal Piano nazionale di ripartizione delle frequenze. Per quanto riguarda le modalità di utilizzo delle frequenze occorrerà richiedere un'autorizzazione generale alla Direzione generale per i servizi di comunicazione elettronica e radiodiffusione.

Scarica il testo al seguente link

 

  • Procedura Negoziata

La definizione della procedura negoziata per appalti di lavori pubblici di valore compreso tra i 100.000 ed i 500.000 euro.

Scarica il testo al seguente link

 

  • Osservatorio Regionale sui Contratti Pubblici (O.R.C.P.)

L'Osservatorio Regionale sui Contratti Pubblici (O.R.C.P.), disciplinato dal Capo II della legge regionale 38/07 s.m.i. in continuità con il preesistente Osservatorio Appalti di cui alla L.R. 79/89, è istituito al fine di contribuire alla massima trasparenza delle procedure per l'affidamento dei contratti pubblici nonchè di quelle sulla sicurezza e sulla tutela del lavoro.

Maggiori informazioni al seguente link

 

  • Direttiva 2008/63/CE - CDM 22.10.2010

Attuazione della direttiva 2008/63/CE CDM del 22.10.10 relativa alla concorrenza sui mercati delle apparecchiature terminali di telecomunicazioni.

Scarica il testo al seguente link